Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT)

Servizio attivo

Consulta il servizio.

A chi è rivolto

A tutti i cittadini che vogliono usufruire del servizio. 

Descrizione

La nuova legge introduce le DAT quale documento che consente ad ogni persona maggiorenne, capace di intendere e di volere, di esprimere liberamente le proprie intenzioni sulle terapie sanitarie che desidera o meno ricevere, nel caso in cui non fosse più in grado di decidere autonomamente.

Come fare

Le DAT devono essere redatte per atto pubblico, o per di scrittura privata autenticata, ovvero consegnate personalmente dal disponente all'Ufficio dello Stato Civile del Comune di residenza, con le proprie disposizioni che contengono il consenso o il rifiuto in ordine alle scelte terapeutiche e sanitarie.

Cosa serve

  • Essere maggiorenne, capace di intendere e di volere, di esprimere liberamente le proprie intenzioni sulle terapie sanitarie che desidera o meno ricevere.
  • Redatto in atto pubblico o per scrittura privata autenticata contenenti il consenso o il rifiuto di ordine alle scelte terapeutiche e sanitarie..

Procedure collegate

L’'Ufficiale di Stato Civile, in conformità alle disposizioni ministeriali, non prende parte alla stesura delle DAT, né fornisce informazioni in merito al contenuto, ma si limita a verificare l’identità e la residenza del disponente, a riceverle, registrarle, rilasciandone ricevuta, nonché a conservarle nel rispetto delle norme in materia di riservatezza dei dati personali.

 

Cosa si ottiene

La conservazione del testamento Biologico (DAT).

Tempi e scadenze

Non ci sono scadenze.

Costi

Le DAT sono esenti dall’imposta di bollo e da qualsiasi tributo, imposta e tassa.

Il servizio è gratuito.

Accedi al servizio

Puoi accedere a questo servizio contattando o recandoti presso l'ufficio competente.

Vincoli

Per essere valido, il documento deve contenere nelle disposizioni anche l’indicazione del nome di un “fiduciario”, persona maggiorenne che ha l’incarico di rappresentare il disponente e di far rispettare la volontà espressa nelle DAT. L’interessato ha facoltà di cambiare il fiduciario, modificare le sue disposizioni, o ritirare le proprie DAT.

Casi particolari

 

Ulteriori informazioni

Sono entrate in vigore il 31 gennaio 2018, in attuazione della legge n. 219/2017, le Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT), conosciute anche come “Testamento Biologico”.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Documenti

Contatti

Ufficio Servizi Demografici

Piazza della Repubblica, 7, Casatenovo, Lecco, Lombardia, 23880, Italia

Telefono: 039.9235.228/229/251
Email: servizio.demografico@comune.casatenovo.lc.it
PEC: protocollo.casatenovo@legalmail.it
Municipio

Pagina aggiornata il 19/04/2024