Parco Villa Facchi

Ultimo aggiornamento: 09:43, 9 Feb 17

E’ il parco della biblioteca, vicino al centro, fresco e raccolto, utilizzato in particolare per lo studio e il relax, ospita anche eventi di carattere culturale e ricreativo.
Villa Casati-Facchi,  residenza patrizia inserita all’interno del parco, prende il nome dai suoi primi proprietari che qui abitarono per tutto il XVIII secolo, e da quello della famiglia Facchi, che entrò in possesso della villa nel 1881, inaugurando importanti lavori di restauro.

Dell'impianto originario, collocato ai margini del nucleo storico di Casatenovo, si sono conservate sia la pianta a "U" sia la facciata rivolta al paese, inalterata nella distribuzione regolare delle finestre e negli angoli a bugnato. Nel corso del tempo la villa si è ampliata grazie alla costruzione del corpo della portineria con scuderie annesse e del portico laterale a sud.

Dal 1989 gli edifici presenti nel parco ospitano alcune attività di valore sociale e culturale quali, appunto, la biblioteca, il centro interculturale L’Angolo Giro, una sala civica, sedi di diverse associazioni locali.
Queste funzioni, unite alla posizione prossima al centro, fanno del parco un luogo di integrazione tra lo spazio urbano, il comprensorio delle ville e le aree naturali che li circondano.

 
 

< Torna

Condividi su...